Scalea

Scalea (2)

Il relitto del Lillois

Scritto da
Pubblicato in Scalea

24

Ott

Il relitto del Lillois

Ci sono avvenimenti che non trovano spazio nei libri di storia, considerati minori, ma che per la loro intensità rivestono un fascino che va oltre la loro rilevanza storica.

Scalea, centro storico ricco di angoli suggestivi tipicamente medievali e ricco di scalinate.

Visita del Castello Normanno e delle principali cappelle bizantine. Costruito dai Normanni nell'XI secolo. Questo maniero-fortezza, di cui rimangono oggi imponenti resti murari, subì varie ristrutturazioni ad opera di Svevi, Angioni e Aragonesi.
Itinerario:
Incontro della guida con il gruppo presso l'hotel, passeggiata a piedi nel bei centro storico di Scalea ricco di angoli suggestivi tipicamente medievali e ricco di scalinate, da cui il nome del centro e dominato dai resti di un castello Normanno.
Si visiteranno le due chiese principali ricche di sculture del 1200 e la cappella bizantina decorata con affreschi dell'epoca.
Visita al piccolo Antiquarium che ospita una selezione dei reperti della vita greco-lucana di Laos (VI a.C.) e visita al chiostro del palazzo nobiliare del XVIII secolo della famiglia Spinelli; visita alla torre costiera di Scalea, Torre Talao situata di fronte l'abitato su di uno sperone roccioso abbellito da ulivi e fichi d'india.
Facoltativo piccoli gruppi: Trasferimento in pullman verso un punto panoramico di osservazione della torre costiera detta torre Crawford e del palazzo nobiliare del 1700 situati nel comune di S. Nicola Arcella; segue l'ultimo trasferimento verso Praja a Mare per visita alla torre costiera di Fiuzzi situata di fronte all'incantevole isola Dino.