La festa della Donna 8 Marzo

La donna creatura meravigliosa, musa ispiratrice di poesie, di canzoni e  di opere illustri, ha sofferto nel corso dei secoli conquistando a piccoli passi con le unghie e con i denti la sua libertà e la sua indipendenza.

 Se da un lato le donne non vedono differenze sostanziali, in base alle quali l'uomo e la donna non possono essere considerati allo stesso livello, dall'altra parte la maggior parte degli uomini non abbandona l'idea che la donna debba stare in secondo piano. Non vogliamo entrare nella polemica della donna oggetto ma vogliamo soltanto dire che la donna è molto di più e se qualcuno avesse l'intenzione di dimenticarlo la festa dell'8 marzo è un promemoria. 

Nel corso dei secoli numerose donne hanno dimostrato che si può vincere ed ottenere quello che si vuole combattendo. Numerose sono le grandi donne che nonostante tutto sono riuscite a tenere testa a imperi, a grandi uomini e ai pregiudizi, ciò nonostante ancora nel 2015 il "sesso debole", secondo alcuni, deve  gridare al mondo la sua importanza.

Vogliamo festeggiare questo giorno ricordando alcune donne che hanno cambiato il mondo,  anche se in realtà in questa lista vorremmo vedere i nomi delle  mamme,delle mogli, delle figlie e di tutte le persone normali che nonostante tutto ogni mattina si alzano e nonstante tutto amano, lottano e sopportano.

L'8 marzo non è una festa dedicata unicamente alle lotte che le donne hanno affrontato durante i cortei, nelle sfilate con i reggiseni al vento oppure nelle lotte politiche, ma l'8 marzo è la festa dedicata  a chi continua ad andare avanti con quello che la vita gli offre, perchè anche una mamma è un'eroina e può cambiare la vita dei propri figli anche se ha poco da offrirgli. La vita è l'ostacolo più duro da abbattere e le donne vincono tutti i giorni.

Ecco una piccola lista delle donne che hanno cambiato il mondo:

MADRE TERESA DI CALCUTTA: spese tutta la sua vita per il prossimo, nel 1979 ha vinto il premio nobel per la pace.

ANNA MARIE CURIE: considerata la prima e forse la più grande scenziata, numerosi i suoi studi sulla radioattività.

RITA LEVI MONTALCINO: scienziata italiana, ha vinto il premio nobel per la medicina nel 1986.

HARRIET BEECHER STOWE: autrice del libro "La capanna dello zio Tom", grazie al quale il movimento antischiavitù è diventato più importante.

GIOVANNA D'ARCO:figura controversa ma di una grande rilevanza nella storia nazionale francese per la chiesa cattolica una santa.

CLEOPATRA: la più famosa e più grande imperatrice d'egitto, grande nemio forse il pià grande della Republica Romana

COCO CHANEL: perchè la storia può essere cambiata anche solo con una moda.

EVITA PERON: nata in argentina e impegnata nella lotta per l'uguaglianza dei diritti politici e civili tra uomini e donne.

ANNA FRANK: grazie ai suoi diari abbiamo capito l'immensa tragedia dell'olocausto

 VALENTINA VLADIMIROVNA TERESKOVA: ful la prima donna nello spazio(1963)

 AMELIA EARHART: nel 1932 fu la prima donna ad attraversare in volo gli Stati Uniti.

Abbiamo elencato veramente pochissime delle straordinarie donne che la storia ha potuto donarci, sono tantissime e saranno sempre di più negli anni che verranno, ci sarà sempre una donna che stupirà il mondo! 

Auguri a tutte le donne!